Il CT Maglie fermato dal Circolo Canottieri Aniene, Baglivo: Peccato, poteva finire in parità

0

Tennis – Campionato serie A1 maschile 2017

Il CT Maglie fermato dal Circolo Canottieri Aniene

Baglivo: Peccato, poteva finire in parità

 

Nella partita di andata per la semifinale dei playoff scudetto il CT Maglie è stato fermato dal Circolo Canottieri Aniene di Roma che si è imposto con il risultato di 5 a 1.

I romani, guidati dal capitano Stefano Cobolli, hanno schierato in campo Matteo Berrettini (2.1 e 127 ATP),  Simone Bolelli (2.1 e 173 ATP), Flavio Cipolla (2.1 e 257 ATP) e Jacopo Berrettini (2.3 e 997 ATP). Erano inoltre accompagnati da Riccardo Perin (2.5), Riccardo Di Nocera (2.5) e Vincenzo Santopadre (2.7).

Il CT Maglie, capitanato da Alex Buciumeanu, è sceso in campo con Peter Torebko (1.19 e 441 ATP), Erik Crepaldi (2.1 e 382 ATP), Giorgio Portaluri (2.2 e 811 ATP) e Francesco Garzelli (2.4 e 1140 ATP).

Gli incontri di singolare hanno visto Jacopo Berrettini superare Garzelli per 6-3 7-5, Cipolla superare Portaluri per 3-6 6-3 3-6, Matteo Berrettini superare Torebko per 6-4 6-3, Bolelli superare Crepaldi 6-4 6-1.

Gli incontri di doppio hanno visto la coppia Jacopo Berrettini Bolelli superare Crepaldi Garzelli per 6-4 6-1, Portaluri Torebko superare Jacopo Berrettini Cipolla per 6-4 6-1.

Per il direttore sportivo del CT Maglie, Antonio Baglivo: “Ci aspettavamo alla vigilia un incontro proibitivo però, alla luce di alcuni risultati, ci rimane l’amaro in bocca perché alcuni episodi fortuiti, per noi negativi, hanno cambiato l’esito di due incontri, quello di Portaluri contro Cipolla, palla del 4 a 1 al terzo set, con una volee agevole sprecata, che ha consentito al giocatore romano di rientrare in partita e, nell’altro incontro, fra Garzelli e Jacopo Berrettini, vedeva quest’ultimo beneficiato in episodi decisivi dalla dea bendata. Potevamo pareggiare l’incontro di oggi per 3 a 3 e non si poteva certamente gridare allo scandalo comunque rendiamo merito agli avversari che si sono dimostrati davvero fortissimi e, personalmente ritengo, favoriti per lo scudetto. I tanti appassionati della racchetta – prosegue Baglivo – che nonostante la giornata quasi invernale hanno gremito i nostri spalti e hanno apprezzato l’altissimo livello tecnico in campo e sopratutto hanno avuto modo di vedere un Bolelli in grande spolvero che ha disputato un ottimo incontro riscattando la sconfitta subita da Crepaldi nel precedente incontro di serie A1.”

Per il vicepresidente del CT Maglie, Mario Coppola: “Siamo orgogliosi dei nostri ragazzi che ci hanno regalato questo prestigioso traguardo con emozioni incredibili. Domenica saremo a Roma continuando a coltivare il nostro sogno che ci auguriamo diventi realtà, se non in questa stagione, sicuramente per la prossima”.

Parole di apprezzamento per i salentini sono state espresse da Vincenzo Santopadre, bandiera storica della Canottieri Aniene il quale ha rivelato che si temeva l’incontro per la compattezza e la solidità del CT Maglie. I primi due incontri per i romani avevano preso una piega sfavorevole ma poi, averli vinti, ha dato tanto morale al resto della compagine.

“Qui a Maglie mi sento quasi a casa per l’ospitalità incredibile da parte di tutti, in particolar modo da Antonio Baglivo che ringrazio sempre per come ci accoglie. Poi c’è quel clima ideale per il gruppo e la squadra, molto importante per realizzare un contesto adeguato che permetta sia ai giocatori di rendere al meglio, sia la creazione attorno alla squadra di un legame, verso il circolo, che non può essere che benefico. Rimane il fatto – conclude Santopadre – che il CT Maglie ha davvero un’ottima squadra”.

Con una breve cerimonia di presentazione prima degli incontri il circolo magliese ha voluto, oltre che dare il benvenuto alla squadra ospite, ringraziare le istituzioni locali, Regione e Comune, il comitato regionale pugliese della Federtennis, i componenti pugliesi del consiglio federale Isidoro Alvisi e Donato Calabrese, e gli sponsor. Un ringraziamento, infine, alla squadra con un abbraccio collettivo che i tifosi hanno voluto dare dagli spalti, seguito dal lancio di palloncini con i colori sociali.

Prossimo appuntamento per il CT Maglie domenica 3 dicembre con l’incontro di ritorno della semifinale playoff scudetto a Roma presso gli impianti del Circolo Canottieri Aniene.